Come si formatta un hard disk esterno per Mac?

1
2
3
4
5
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
Verbatim Store 'N' Go - Hard Disk Esterno Porta...
Maxtor HX-M201TCB/GM, HDD Esterno da 2 TB, 2.5"...
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Verbatim Store 'N' Go - Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Argento, 1 TB
Maxtor HX-M201TCB/GM, HDD Esterno da 2 TB, 2.5", USB 3.0, Nero
Capienza9.2
Ingombro9.4
Compatibilità8.4
Velocità di Processo9.3
Qualità-Prezzo9.6
Capienza9.3
Ingombro9.4
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.3
Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
Capienza7.5
Ingombro8.8
Compatibilità9.8
Velocità di Processo8.9
Qualità-Prezzo8.8
Capienza8.2
Ingombro9
Compatibilità8.8
Velocità di Processo8.8
Qualità-Prezzo9.4
9.4/10
9.4/10
9.2/10
9/10
9/10
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
9.2/10
Verbatim Store 'N' Go - Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Argento, 1 TB
Verbatim Store 'N' Go - Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Argento, 1 TB
9/10
Maxtor HX-M201TCB/GM, HDD Esterno da 2 TB, 2.5", USB 3.0, Nero
Maxtor HX-M201TCB/GM, HDD Esterno da 2 TB, 2.5", USB 3.0, Nero
9/10

Formattare un hard disk esterno per il sistema operativo Macintosh è un’operazione molto semplice che qui verrà spiegata passo passo anche tramite un video.

 

Formattare HDD nuovi o usati per Mac

Quando si compra un hard disk esterno nuovo oppure si vuole cancellare il contenuto di uno usato, bisogna formattarlo, che si abbia Windows, Macintosh o Linux. In ogni caso tutto il contenuto del drive verrà eliminato, dunque, se il dispositivo non è nuovo, ricordarsi di salvare altrove i file importanti.

 

I motivi per formattare un hard disk nuovo per Macintosh possono essere diversi, solitamente lo si fa perché contiene un file system non compatibile, dato che tanti hard disk esterni sono venduti formattati per Windows.

Alcuni hanno un sistema di allocazione dei file che si può leggere sia con Win che con Mac, però è meglio avere un hard disk esterno con file system appropriato Macintosh qualora si utilizzi solamente con apparecchi Apple. Se si usano diversi SO, bisogna scegliere un tipo di allocazione dei file universale, ma in ogni caso la procedura da fare è sempre la stessa.

Procedura iniziale

Una volta acceso il nostro Macintosh, la prima operazione per formattare un hard disk esterno è collegarlo al computer. Cliccare sulla scrivania in maniera da uscire da eventuali applicazioni rimaste in esecuzione e aprire la cartella Utility cliccando su Vai nella barra superiore.

All’interno della cartella cercare Utility Disco e avviare il programma cliccando sopra l’icona.

La schermata mostrerà tutti gli hard disk collegati al computer divisi in interni ed esterni: sotto ad esterni dovrebbe esserci il nome dell’unità di memoria precedentemente collegata, oppure assicurarsi che sia connessa anche quella da formattare se ve ne fossero delle altre.

La formattazione

Cliccare sulla barra in alto il pulsante Inizializza, che farà aprire un popup sul quale vi sono tre campi da scegliere: il nome del nuovo hard disk, il formato del file system e lo schema della partizione.

Lasciando tutto così com’è, il disco rigido esterno si chiamerà Senza titolo, verrà formattato Mac Os esteso (Journaled) o APFS e potrà essere letto solo da dispositivi Macintosh.

Qualora venisse collegato ad un computer con sistema operativo Windows oppure Linux l’hard disk esterno non verrà visto, a meno che non vi siano installati driver di terze parti. Questo tipo di file system è perfetto se si useranno sistemi operativi Mac, ma vi sono delle alternative da poter scegliere.

Hard disk per Mac e altri

Cliccando su Formato si aprirà un menù nel quale è possibile decidere un altro tipo di file system, ad esempio FAT o exFat, per rendere l’HDD leggibile anche da Windows o Linux. Il migliore tra i due è exFat, perché è possibile usarlo per memorizzare e leggere file superiori a 4 GB.

Dopo aver scelto il nome e il tipo di file system è preferibile lasciare immutato l’ultimo campo dello Schema, a meno che non si sia esperti.

Cliccando su Inizializza comparirà una schermata con il riassunto delle nostre scelte che andranno confermate cliccando nuovamente sul pulsante. Dopo pochi istanti il processo di inizializzazione dell’hard disk esterno sarà completato e dunque il device comparirà sulla scrivania pronto per essere usato.

La stessa procedura va fatta con tutti i tipi di memorie esterne che vengono collegate: hard disk magnetici, unità di memoria a stato solido SSD, chiavette USB eccetera.

Approfondimenti

La scelta del file system è importante: se si vuole un hard disk idoneo a tutti i sistemi operativi va formattato FAT (FAT32) o exFat, in alternativa per Macintosh è meglio lasciare la scelta di default che propone Utility Disco, cioè Mac OS esteso.

FAT è il file system più vecchio, ma è compatibile con tutti i sistemi operativi anche più datati e quello di serie su tablet, Pen drive, Smart TV, lettori Blu ray eccetera. Ha i limiti di non poter leggere o scrivere file maggiori di 4 GB e di frammentarsi molto.

Il file system exFat è un’evoluzione di FAT32 perché non ha il limite dimensionale di 4 GB ed è comunque compatibile con la maggior parte dei dispositivi. Si può leggere sia con Mac che con Windows o Linux.

Mac OS esteso journaled (HFS+) è il file system predefinito di Macintosh ma sono ben pochi gli altri dispositivi in grado di leggerlo.

Chi volesse leggere un hard disk esterno formattato Macintosh con Windows o viceversa deve aver installato nel computer driver di terze parti.

Lo schema delle partizioni

L’ultimo campo da compilare con Utility Disco è lo schema delle partizioni: è preferibile scegliere MBR, sebbene oggi molti dispositivi usino GPT, un meccanismo più moderno e flessibile per partizionare gli hard disk. Fa parte dello standard EFI che sta lentamente sostituendo il BIOS.

Video tutorial

Nel video che segue è possibile osservare dal vivo tutte le operazioni sopra descritte per formattare un hard disk esterno per sistemi operativi Macintosh. Questa operazione si può fare anche con un computer Windows o Linux, basta scegliere il file system per Mac.

Classifica dei migliori hard disk esterni per MAC di Novembre 2022

1 WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0


Capienza9.2
Ingombro9.4
Compatibilità8.4
Velocità di Processo9.3
Qualità-Prezzo9.6
Giudizio Complessivo
9.2/10

Le serie Western Digital Elements ha avuto ed ha un grandissimo successo in tutto il mondo perché è estremamente versatile, pratica e maneggevole. Sono hard disk piuttosto capienti che arrivano fino a 2 TB di capacità, come nel caso di quello in esame; si tratta di una misura più che sufficiente per qualsiasi impiego e le dimensioni fisiche estremamente contenute consentono di portare il dispositivo ovunque per motivi di svago…

Pregi e Difetti

Dati Principali

2 WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0


Capienza9.3
Ingombro9.4
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.3
Giudizio Complessivo
9.2/10

L’hard disk esterno autoalimentato da 2,5 pollici Western Digital Elements WDBU6Y0030BBK-WESN ha 3 TB di capienza ed interfaccia USB 3.0. Si tratta di una delle massime capacità della serie Elements di Western Digital, dischi rigidi portatili caratterizzati da un’estetica molto gradevole, compatta, leggera e resistente. Per chi lavora in movimento ed ha bisogno di un’unità di storage molto capiente e versatile, garantita dal marchio numero uno al mondo per la…

Pregi e Difetti

Dati Principali

3 WD WDBGPU0010BBL-EESN My Passport Ultra Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, 1 TB, Blu


Capienza9
Ingombro9.2
Compatibilità9.5
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9
Giudizio Complessivo
9.2/10

Questo bellissimo hard disk esterno blu da 1 TB WDBGPU0010BBL-EESN è la penultima versione della serie My Passport Ultra di Western Digital. L’interfaccia USB 3.0 è più comoda rispetto all’ultimissima uscita USB 3.1, che ha bisogno di un adattatore per funzionare su dispositivi che non hanno porta Type C. Questo hard disk esterno si collega ad ogni dispositivo e viene riconosciuto subito. Dalla sua ha la compatibilità con Windows e…

Pregi e Difetti

Dati Principali

4 Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero


Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
Giudizio Complessivo
9.2/10

Per chi ha bisogno di un hard disk esterno autoalimentato molto capiente, Western Digital Elements WDBU6Y0030BBK-EESN da 3 TB è la scelta giusta, che coniuga qualità, prezzo e affidabilità di un marchio considerato tra i migliori al mondo per i dischi rigidi. La scomodità di essere formattato in NTFS può essere un ostacolo per chi lo usa con altri sistemi operativi, tuttavia la formattazione si fa velocemente e molti utenti…

Pregi e Difetti

Dati Principali

5 Toshiba Canvio Basics, HDD Esterno portatile di 3TB, 2.5″, USB 3.0, Nero


Capienza9.4
Ingombro9.2
Compatibilità8.2
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo8.9
Giudizio Complessivo
9.0/10

L’hard disk auto alimentato da 2,5 pollici e 3 TB capacità Toshiba Canvio Basics fa parte di una delle serie di dispositivi d’archiviazione più diffuse al mondo. Nonostante la memoria sia una delle più ampie esistenti, le dimensioni fisiche sono contenute, tanto da stare in tasca senza alcun problema. Il dispositivo è anche robusto, compatto ed esteticamente gradevole, pertanto si può portare in giro così com’è oppure protetto da una…

Pregi e Difetti

Dati Principali


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

6652 9311 7601 7275 7117 8649 6575 7555 6485 9393
Back to top
Hard Disk Esterno