Adattatori per hard disk esterni: quali comprare, info, costi, opinioni

1
2
3
4
5
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
Toshiba HDTB110EK3BA STOR.E BASICS 2.5 pollici,...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, ...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
Toshiba HDTB110EK3BA STOR.E BASICS 2.5 pollici, 1 TB, USB 3.0, Nero opaco
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Capienza9.3
Ingombro9.4
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.3
Capienza8.6
Ingombro8.9
Compatibilità9
Velocità di Processo9.5
Qualità-Prezzo9.8
Capienza9.1
Ingombro9.5
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.4
Capienza8.9
Ingombro9.1
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.8
Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
9.4/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
Toshiba HDTB110EK3BA STOR.E BASICS 2.5 pollici, 1 TB, USB 3.0, Nero opaco
Toshiba HDTB110EK3BA STOR.E BASICS 2.5 pollici, 1 TB, USB 3.0, Nero opaco
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
9.2/10
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
9.2/10

Di adattatori per hard disk esterni ne esistono per tutte le esigenze. Le interfacce vengono inventate a ritmo serrato e dunque chi si trova con un computer datato può avere dei problemi. Nel mercato dell’informatica esistono adattatori per qualsiasi tipo di periferica ed è perciò possibile collegare tra loro tutti gli apparecchi, o quasi.

 

Adattatori per hard disk esterni con interfacce diverse

Gli adattatori per hard disk esterni sono indispensabili quando il dispositivo ha un’interfaccia differente da quella del computer.

Un caso classico è la recentissima USB 3.1 che, per la prima volta dal 1996, ha cambiato la forma del connettore. Nel gennaio del 2013 è stato inventato il primo tipo di connettore reversibile, chiamato USB Type C.

Dal momento che USB è l’interfaccia in assoluto più usata e presente su ogni tipo di device da tanti anni, è evidente che molti si sono trovati in difficoltà. Il problema sorge soprattutto con le periferiche esterne, perché quelle in vendita hanno gli ultimi standard usciti.

Sono indispensabili adattatori per hard disk esterni quando se ne compra uno di ultimissima generazione USB 3.1 ma nel computer è presente solamente la porta USB Standard.

Come sappiamo, USB è retro compatibile fino alla prima versione, ma le velocità sono ben diverse. In caso di versioni differenti, la trasmissione dei dati sarà quella della periferica più lenta.

Bisogna anche fare attenzione al file system, perché potrebbe anch’esso non essere compatibile con il computer. In questo caso non occorre un adattatore, ma la formattazione dell’HDD, come spiegato in questa guida su come formattare un hard disk esterno.

Adattatori per HDD da interni a esterni

Gli adattatori per le periferiche sono esistiti sin dagli albori dell’informatica e fu proprio l’uscita dell’interfaccia USB a far nascere i primi spinotti PS/2 to USB.

Molte persone non avevano voglia di buttare via la tastiera o il mouse solamente perché nel nuovo computer non c’era più la porta PS/2 ma solo la nuova USB.

Le aziende hanno pensato bene di creare i primi adattatori per hard disk esterni e periferiche di tutti i generi. Vengono definiti adattatori per hard disk esterni anche le custodie, ovvero i box nei quali inserire i drive.

Quando si vuole trasformare un hard disk comune in un hard disk esterno, occorre un box enclosure, chiamato per l’appunto adattatore per hard disk esterno perché trasforma un HDD interno in esterno.

Questi box esistono in molteplici tipologie e vengono chiamati anche case per hard disk. Il loro scopo è contenere un hard disk da poter collegare al computer, alla TV o alla consolle.

Alcune persone li scelgono di proposito per poter comprare il miglior hard disk in commercio e renderlo portatile. Altri, invece, li sfruttano per trasformare un hard disk inutilizzato in un archivio di dati esterno.

Solitamente vi si possono inserire svariati tipi di HDD e unità di memoria a stato solido SSD di formato da 2,5 pollici o 3,5 pollici. I più comuni sono quelli da 2,5 pollici con interfaccia USB 3.0.

All’interno della confezione vi sono anche le viti e talvolta perfino un piccolo cacciavite per montare il drive. Hanno prezzi molto contenuti e proporzionali alla qualità.

Cavi e spinotti

Sono considerati adattatori per hard disk esterni anche i cavi che permettono di far interagire tipi di connessioni diverse. Se non si vuole usare un case ma collegare direttamente un hard disk alla porta USB del computer è possibile farlo.

Per poter connettere un hard disk da 2,5 pollici al PC, basta dotarsi di un cavo con supporto UASP.

Si tratta di uno degli adattatori per hard disk esterni dotati di tecnologia Plug and Play, ovvero si può collegare il device anche col computer acceso. Non c’è bisogno di installare driver perché viene usato il protocollo UASP, che è in grado di accelerare la velocità di lettura e scrittura di USB 3.0.

Basta avere sul computer una porta USB 2.0 o USB 3.0, collegare l’hard disk da una parte e inserire il cavo nel computer che il gioco è fatto. Adattatori per hard disk esterni così semplici, ma al contempo efficaci, costano meno di 20 euro.

Oltre che gli HDD SATA è possibile collegare hard disk con attacco IDE e trasformare questi ultimi, ormai datati, nei più moderni SATA, sempre mediante un adattatore. Un adattatore per hard disk IDE SATA bidirezionale costa circa 5 euro.

Per qualche motivo può sorgere la necessità di collegare un device con uscita mini USB ad un cavo micro USB ed ecco che con 3 euro si può comprare un adattatore adeguato.

Nell’ambito video esistono moltissimi tipi di adattatori per hard disk esterni, perché ci può essere bisogno di collegarne uno un po’ datato ad una nuovissima Smart TV. Alcuni convertitori permettono di usare qualsiasi dispositivo con monitor, proiettori, consolle, videocamere di sorveglianza con connessione AV in S-Video o RCA.

Questi oggetti costano meno di 15 euro e coprono tutte le tipologie di conversione, da e verso ogni interfaccia.

Device per ampliare le possibilità di connessione

Oltre agli adattatori per hard disk esterni, nel mercato informatico oggi sono indispensabili alcuni device per ampliare le possibilità degli ultimissimi laptop.

Essendo molto piccoli, questi NB vengono venduti con poche porte e pertanto sono limitati nelle connessioni.

Un HUB USB Type C costa circa 90 euro ed è indispensabile qualora nel computer vi sia solamente una porta USB Type C e la necessità di collegare altre periferiche. Si tratta di un oggetto con tre porte USB, una micro USB, una LAN, un’altra Type C per alimentarlo, una HDMI e una per le schede SD.

HUB 8 in 1, ovvero con otto connessioni simili a questo si trovano in vendita anche a 40-50 euro e sono utilissimi per i Mac Book e i tablet. Basta inserire il cavo nella porta e collegare le periferiche.

Solitamente i computer ultra portatili hanno una o due porte, dunque sono necessari adattatori per hard disk esterni qualora si vogliano connettere dei dispositivi. Già che ci siamo, un HUB con diversi ingressi è una soluzione ancora migliore.

Oltre che hard disk con interfacce diverse, è possibile connetterci altri dispositivi ed anche un alimentatore, nel caso in cui i device fossero tanti e la necessità di corrente superiore a quella erogata dal notebook.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

6652 9311 7601 7275 7117 8649 6575 7555 6485 9393
Back to top
Hard Disk Esterno