Come recuperare un file danneggiato e illeggibile dall’hard disk esterno?

1
2
3
4
5
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, ...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Capienza9.2
Ingombro9.4
Compatibilità8.4
Velocità di Processo9.3
Qualità-Prezzo9.6
Capienza9.3
Ingombro9.4
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.3
Capienza9.1
Ingombro9.5
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.4
Capienza8.9
Ingombro9.1
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.8
Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
9.4/10
9.4/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
9.2/10
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
9.2/10

Recuperare un file danneggiato da un hard disk esterno può sembrare un’operazione complicata e riservata agli esperti. Grazie a questa guida chiunque sarà in grado di farlo senza spendere soldi ma seguendo passo passo le istruzioni. Con un po’ di pazienza non è un’operazione difficile, occorrono solo un minimo di confidenza con il computer e qualche software gratis da scaricare.

 

File o directory illeggibile

Purtroppo con gli hard disk esterni e interni può succedere che singoli file o interi settori si danneggino. Talvolta un’intera cartella può sparire improvvisamente e si legge l’odioso messaggio Directory danneggiata o illeggibile.

Cosa bisogna fare in questi casi, a parte allarmarsi e innervosirsi? Niente panico, perché, senza bisogno di essere dei tecnici informatici, è possibile salvare tutti i file contenuti in una cartella danneggiata.

Il tipo di errore directory danneggiata o illeggibile può essere legato a diversi fattori: problemi di Windows, errore del file system NTFS o settori danneggiati sull’hard disk esterno.

Prima di intervenire bisogna individuare il motivo per il quale il file si è corrotto e soprattutto se esistono altri settori danneggiati nell’hard disk.

Quasi sempre un file danneggiato o illeggibile si può recuperare dal drive e per farlo occorrono dei software scaricati gratuitamente dalla rete, adatti sia a Windows che a Macintosh.

Errori meccanici dell’hard disk

Prima di cercare di scaricare e analizzare il file o la cartella è bene fare un test di integrità dell’hard disk esterno mediante CHKDSK (abbreviazione di Checkdisk) o programmi più sofisticati di terze parti.

Se il disco rigido non presenta errori si può tentare di aprire la cartella o il file in modo manuale.

Quando le icone del contenuto della cartella sono visibili il problema risiede certamente nel disco rigido e nel suo funzionamento. Se invece i file sono completamente scomparsi e non sono stati riscontrati errori mediante la scansione dell’hard disk, bisogna recuperarli mediante un programma.

Qualora analizzando i settori del disco rigido non siano stati segnalati errori è fortemente sconsigliabile scansionare ulteriormente il drive con programmi per il recupero dati per non sovrascriverlo di nuovo. Vediamo tutte le operazioni da fare per recuperare i file scomparsi senza provocare altri danni.

Come recuperare un file danneggiato

Per non rendere il file danneggiato o illeggibile ancora più nascosto, bisogna creare un’intera immagine dell’hard disk mediante un utility gratuita scaricabile dalla rete. Ce ne sono parecchie e una delle più usate è Data Rescue.

Creando un file unico contenente tutti i dati sull’hard disk sarà possibile vedere quali file si leggono e quali no senza effettuare nuove sovrascritture anche se l’hard disk fosse totalmente danneggiato.

A seconda del proprio sistema operativo bisogna scaricare l’applicazione e installarla preferibilmente su una chiavetta USB. Spengere il computer e avviarlo dalla chiavetta e, una volta partito, sarà possibile vedere tutte le unità del PC.

Selezionando l’hard disk esterno o la cartella specifica mediante il pulsante Browser, cliccare Play per far partire la creazione dell’immagine. Se non si vuole creare l’immagine dell’intero hard disk ma solamente di una parte, basta impostare la grandezza o il numero di settori da cui si deve partire per tentare di recuperarli.

Una volta creata l’immagine bisogna cercare quali siano tutti i file recuperabili mediante un comando che scansionerà l’immagine appena creata. Al termine della ricerca comparirà una lista dei file completamente recuperabili o recuperabili in parte: basterà cliccare su di essi per salvarli da altre parti.

I programmi possibili per questa operazione sono moltissimi e quello di cui abbiamo parlato necessita di un ulteriore software per scansionare l’immagine, ma ve ne sono altri che fanno tutto da soli.

Il suggerimento che vale per tutti è di creare un’immagine del disco e agire su di essa piuttosto che direttamente sul file danneggiato o illeggibile dell’hard disk esterno.

Video tutorial

Tutorial video molto approfondito che spiega come recuperare un file danneggiato da un hard disk.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

6652 9311 7601 7275 7117 8649 6575 7555 6485 9393
Back to top
Hard Disk Esterno