Cosa si intende per hard disk multimediale? Definizione, informazioni

Un hard disk multimediale è un dispositivo di storage tramite il quale è possibile riprodurre contenuti audio e video sulla propria televisione, ma non solo.

 

Definizione di hard disk multimediale

Gli hard disk multimediali vengono chiamati anche lettori, perché di fatto leggono dei contenuti e li riproducono su un display.

 

Di solito vengono collegati alla televisione, trasformandola di fatto in una Smart TV molto più performante.

L’hard disk multimediale consente non solamente di vedere i film ad alta risoluzione ma anche contenuti Internet in molti formati audio e video. Tante persone scelgono un hard disk multimediale piuttosto che una Smart TV perché è possibile usarlo su qualsiasi tipo di televisione o display, riproducendo ogni genere di formato.

Video e film si possono memorizzare nell’hard disk, oppure riprodurli direttamente da Internet sulla televisione o sul monitor del computer. Naturalmente è possibile vedere fotografie e ascoltare musica, non per niente il nome è multimediale, ovvero capace di leggere una moltitudine di media.

Il dispositivo si può collegare a Internet tramite cavo o Wi-Fi, trasformando la televisione in un’interfaccia di rete dove navigare esattamente come sul computer o sul tablet. Qualunque televisione può essere trasformata in una Smart TV grazie all’hard disk multimediale, con la differenza che il numero di canali e programmi che si possono vedere è molto maggiore ed è possibile usare Internet.

Caratteristiche principali

La caratteristica più interessante di un lettore multimediale è di trasformare qualsiasi televisione in una Smart TV, ma non solo. Sono molti altri i vantaggi di questo apparecchio, ad esempio dispone di una certa quantità di memoria dove archiviare quello che si desidera, ha molte più funzioni e costa assai meno di una Smart TV.

Una Smart TV ad alta risoluzione e di grandi dimensioni ha un costo infinitamente superiore rispetto ad un apparecchio più grande e più performante con un hard disk multimediale collegato.

Gli hard disk multimediali oggi hanno prezzi piuttosto contenuti, dal momento che sono sul mercato da diversi anni. Naturalmente il costo è proporzionale alle funzioni e alla memoria di archiviazione. Sul mercato esistono molti tipi di hard disk multimediali, alcuni si collegano alla televisione, altri al computer ed altri al display dell’automobile.

Se si hanno esigenze molto specifiche l’apparecchio sarà compatibile solamente per quello scopo, ad esempio nel caso dell’automobile.

Generalmente, però, i lettori multimediali hanno una serie di caratteristiche tecniche ad ampio spettro per coprire la maggior parte delle necessità.

Guida alla scelta

La prima domanda che ci si deve porre quando si decide di acquistare un hard disk multimediale è lo scopo per il quale verrà usato. Se il bisogno è solamente quello di registrare contenuti dalla televisione e riprodurli sullo schermo, la scelta è vasta e i prezzi bassi.

La capacità di archiviazione è molto variabile a seconda dei modelli e questo è un parametro importante da considerare se si desiderano registrare film dalla televisione. I modelli di base hanno qualche centinaio di gigabyte, mentre i più evoluti arrivano ad almeno 2 TB di memoria.

Inutile dire che il prezzo è proporzionale alla capacità di archiviazione. Dal punto di vista fisico bisogna valutare quali e quante saranno le connessioni necessarie. L’hard disk multimediale ha un certo numero di porte alle quali è possibile collegare diversi device, come HDD esterni o memorie.

La capacità di archiviazione si può ampliare anche in questo modo, comprando un apparecchio di dimensioni contenute e aggiungendo poi un hard disk esterno. Chi ama la visualizzazione nitida, dovrà puntare verso hard disk multimediali HDMI o 4K, tenendo presente che occorrono le relative connessioni sull’apparecchio di destinazione.

Se la televisione non ha la connessione HDMI ma solo quella USB, esiste l’alternativa di acquistare a parte un riduttore, che però diminuirà la nitidezza del segnale.

Connessione con e senza fili

Gli hard disk multimediali più evoluti hanno sia la connessione via cavo che wireless.

Alcuni modelli possono ricevere direttamente la TV digitale terrestre e registrare da essa programmi o serie televisive.

Talvolta vi sono trasmissioni ad orari incompatibili con i propri impegni: tramite un lettore multimediale è possibile memorizzare l’orario di registrazione ed occuparsi di fare altre cose. Questa funzione è comoda per gli appassionati di serie televisive che vengono trasmesse ad orari in cui si è impossibilitati ad essere in casa o si sta dormendo.

Impostando l’orario di inizio e di fine della registrazione i programmi potranno essere visionati in qualunque momento, perché rimarranno memorizzati nell’hard disk fino a quando non si deciderà di cancellarli.

La connessione Wi-Fi è assai comoda per chi ha l’ADSL in casa dotato di wireless. In questo modo il lettore multimediale non avrà bisogno di cavi per connettersi alla rete domestica, ma si potrà posizionare direttamente accanto alla televisione a meno che anche questa non sia Wi-Fi.

Sarà anche possibile comunicare con l’hard disk multimediale tramite tutti i dispositivi, come smartphone, tablet e computer portatili, in maniera da vedere i contenuti memorizzati tramite il proprio device senza muoversi dal divano.

Avendone la possibilità economica, scegliere un hard disk multimediale Wi-Fi è sicuramente meglio, perché sarà un investimento che si rivelerà utile nel tempo.

Telecomando e formati compatibili

Ogni modello di hard disk multimediale è dotato di telecomando tramite il quale si regolano tutte le funzioni. Sono pochi i tasti presenti sul dispositivo: tutto viene svolto tramite il telecomando, dal settaggio delle impostazioni, alla selezione dei programmi. Ovviamente con questo si comanda anche il volume e gli hard disk multimediali più evoluti hanno la funzione dei comandi vocali.

Talvolta imparare ad usare un telecomando richiede tempo, perché sono talmente tante le funzioni di cui dispone che ci si può perdere con tutti quei tasti. La semplicità d’uso del telecomando gioca un ruolo importante nella scelta dell’hard disk multimediale migliore.

Oltre al telecomando, che sarà l’oggetto mediante il quale si comanderanno tutte le funzioni dell’apparecchio, è importante anche il numero di formati compatibili. L’hard disk multimediale deve essere versatile, a meno che non si abbia la necessità di leggere solamente un numero limitato di file audio e video. Non è detto che maggiore sia il numero di formati compatibili migliore sia il device, perché altre variabili giocano un ruolo fondamentale.

Comunque, rimanendo sulla compatibilità dei formati, è indispensabile che l’hard disk multimediale supporti almeno i più conosciuti o quelli che si usano. Se l’apparecchio servirà per memorizzare le fotografie ci si deve sincerare che tra le caratteristiche siano citati i diversi tipi di estensioni di file e non solamente i più conosciuti.

I professionisti della fotografia conoscono sicuramente anche formati poco comuni e devono verificare che siano compatibili con il lettore.

Lo stesso discorso vale per chi è appassionato di film e video. I professionisti del montaggio video che hanno bisogno di una risorsa di storage esterna dove archiviare il lavoro, sanno bene che i formati sono tantissimi e in continua evoluzione. Non c’è bisogno di scegliere un apparecchio capace di leggere tutti quelli esistenti al mondo, ma solamente quelli di cui si ha bisogno, senza spendere soldi inutili.

Scegliere il migliore

Non esiste un hard disk multimediale migliore di altri, ma solamente quello che è adatto alle proprie esigenze.

Un metodo per farsi un’idea dei vari modelli è leggere le recensioni degli utenti, perché le specifiche tecniche possono non essere comprensibili da tutti, specialmente da chi non è molto esperto di informatica.

Quando un dispositivo sembra interessante ed il rapporto qualità prezzo accettabile, per avere un’idea della sua validità basta cercarlo su Internet e leggere le recensioni di chi l’ha usato o lo sta usando. I siti di recensioni sono moltissimi ed è anche possibile iscriversi e porre domande particolari sul device in questione.

Lo scopo deve essere quello di spendere il meno possibile per ottenere il massimo, tenendo in considerazione che non sempre gli oggetti più costosi sono i migliori.

Articoli di grandi marche costano cari anche perché devono ripagarsi dalla pubblicità, brand minori sono tali solamente perché meno conosciuti, ma questo non vuol dire che la qualità sia scadente. Per questo motivo bisogna chiedere, informarsi, iscriversi nei forum ed una volta messi gli occhi su un modello, cercare tutte le informazioni possibili in rete, sia nei siti tecnologici che nei blog degli utenti.

Le proposte sul mercato sono moltissime, alcuni apparecchi possono perfino riprodurre gli e-Book sul video e leggerli mediante un sintetizzatore vocale, una cosa particolare che può interessare molte persone. Tra le caratteristiche tecniche da non scordare, vi sono quelle dell’elevata velocità di connessione e anche della compattezza del dispositivo, soprattutto se si ha poco spazio dove posizionarlo.

Classifica dei migliori hard disk esterni di Ottobre 2022

1
2
3
4
5
WD 4TB Elements Desktop Disco rigido esterno – …
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por…
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk …
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, …
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk …
WD 4TB Elements Desktop Disco rigido esterno - USB 3.0
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero

Capienza9.3
Ingombro9
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.2

Capienza9.2
Ingombro9.4
Compatibilità8.4
Velocità di Processo9.3
Qualità-Prezzo9.6

Capienza9.1
Ingombro9.5
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.4

Capienza8.9
Ingombro9.1
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.8

Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
9.4/10
9.4/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
WD 4TB Elements Desktop Disco rigido esterno - USB 3.0
WD 4TB Elements Desktop Disco rigido esterno – USB 3.0
9.4/10
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
9.2/10
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 “, USB 3.0, Nero
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
9.2/10

Migliori hard disk esterni multimediale di Ottobre 2022


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

6652 9311 7601 7275 7117 8649 6575 7555 6485 9393
Back to top
Hard Disk Esterno