Hard disk esterni: Maxtor o Toshiba? Confronto

1
2
3
4
5
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Por...
Toshiba HDTB120EK3CA HDD Esterno 2,50 Pollici, ...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, ...
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk ...
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
Toshiba HDTB120EK3CA HDD Esterno 2,50 Pollici, USB 3.0, 2000 GB, Autoalimentato, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Capienza9.3
Ingombro9.4
Compatibilità8.9
Velocità di Processo9.1
Qualità-Prezzo9.3
Capienza9.2
Ingombro9.3
Compatibilità8.5
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.6
Capienza9.1
Ingombro9.5
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.4
Capienza8.9
Ingombro9.1
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.8
Capienza9.5
Ingombro9.4
Compatibilità8.7
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9
9.4/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
9.2/10
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
WD 3TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0
9.4/10
Toshiba HDTB120EK3CA HDD Esterno 2,50 Pollici, USB 3.0, 2000 GB, Autoalimentato, Nero
Toshiba HDTB120EK3CA HDD Esterno 2,50 Pollici, USB 3.0, 2000 GB, Autoalimentato, Nero
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 1.5 TB, Nero
9.2/10
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
9.2/10
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
Western Digital WD Elements Portable Hard Disk Esterno, USB 3.0, 3 TB, Nero
9.2/10

Maxtor e Toshiba sono due brand tra i più quotati al mondo nell’ambito dell’informatica e le differenze tra gli hard disk esterni sono notevoli, perché i prodotti sono orientati verso fette di mercato differenti. Vi sono anche parecchie similitudini, perché la tecnologia avanza per tutti, però quando ci si trova di fronte ad una scelta da fare è bene sapere qual è l’articolo migliore in base alle proprie esigenze. L’uso al quale sarà destinato il dispositivo è il termine di paragone per confrontare adeguatamente le varie caratteristiche degli hard disk esterni firmati Maxtor o Toshiba e decidere con criterio.

 

Toshiba è più antica di Maxtor

L’origine di Toshiba risale al lontano 1878, quando è stata fondata a Tokio con un altro nome. In seguito, nel 1939, si è fusa ad un’altra azienda ed ha ufficializzato il marchio Toshiba nel 1978. Negli anni ’30 la ditta si è specializzata in componentistica elettronica, per accrescersi fino agli anni ’70 espandendosi poi a livello internazionale nell’elettronica di consumo.

Il catalogo di articoli Toshiba è molto variegato e comprende hard disk esterni e memorie di massa per dispositivi di ogni genere, compresi telefoni ed elettrodomestici.

La storia di Maxtor, anch’essa giapponese come Toshiba, inizia nel 1983 per arrivare fino al 1992 quando ha interrotto la produzione andando sull’orlo del fallimento. L’anno seguente ha spostato la sede in California, ingaggiando un nuovo staff di ingegneri specializzandosi nella produzione di dischi rigidi.

Da dicembre 2005 Maxtor si è fusa con Seagate, perfezionandosi ulteriormente nel settore degli hard disk esterni e diventando uno dei maggiori produttori al mondo per qualità e quantità.

I cataloghi di Toshiba e Maxtor sono molto diversi, anche per quel che riguarda lo storage portatile e fisso. Se Toshiba vanta un blasone consolidato in tanti anni ed una scelta di prodotti che spazia in molti settori, Maxtor è diventata molto in fretta un punto di riferimento dell’informatica proprio per quel che riguarda gli hard disk esterni e interni.

Toshiba: hard disk esterni personali o aziendali

Toshiba divide la propria produzione di hard disk esterni in due macro categorie, quella Personal, degli utenti comuni e Business, riservata alle aziende.

Gli hard disk esterni portatili Toshiba di tipo Personal hanno capacità da 500 GB a 8 TB, funzionano tramite interfaccia USB 3.0, hanno un elegante involucro in alluminio di diversi colori e sono dotati di un software incorporato che permette di fare backup automatici regolarmente.

Grazie ad un sensore incorporato, una particolare tecnologia di caricamento dei dati e protezioni speciali sono estremamente resistenti a scontri, urti e cadute. Sono anche molto belli esteticamente, occupano poco spazio e sono leggerissimi. Toshiba ha anche una linea specificatamente dedicata a Macintosh, con hard disk e da 2,5 pollici, interfaccia USB Type A o Type C, conosciuta anche come 3.1.

Il settore Business di Toshiba produce hard disk esterni progettati per funzionare nei sistemi ad elevate prestazioni e nei server, affidabili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sono dischi rigidi molto veloci anche quando devono gestire un ingente traffico di dati e sono capaci di eseguire simultaneamente diverse operazioni senza rallentamenti.

La tecnologia Persistent Write Cache incrementa notevolmente le prestazioni ed è particolarmente curato anche l’aspetto della protezione, con crittografia integrata e software gestionale all’avanguardia.

Maxtor: hard disk esterni portatili e non portatili

Maxtor non differenzia i propri hard disk esterni tra utenti comuni e aziende, ma propone hard disk portatili e non portatili: quelli portatili sono da 2,5 pollici auto alimentati e quelli non portatili sono stazioni hard disk da collegare alla rete elettrica per archiviare dati da computer, consolle o televisione.

Gli hard disk portatili Maxtor hanno una capienza massima di 4 TB, interfaccia USB 3.0 e dimensioni leggermente più grandi rispetto ai Toshiba. I più capienti pesano poco meno di 300 grammi e misurano 11,8 x 8,2 x 2 cm.

Dal punto di vista estetico sono moderni e robusti, assai diversi dai sottili e raffinati Toshiba in alluminio. Offrono comunque prestazioni di tutto rispetto e la consistenza massiccia può essere considerata una garanzia di protezione. Funzionano con tutti i sistemi operativi alle velocità di 5 GB/s grazie all’interfaccia USB 3.0 ed hanno un software integrato per la crittografia dei dati ed eseguire backup di sicurezza automatici.

Le stazioni di hard disk non portatili arrivano ad archiviare fino a 5 TB di dati e le più capienti misurano 18 x 12 x 4,7 cm di spessore, dunque non sono particolarmente ingombranti e pesano meno di un kg.

Nella confezione, oltre al cavo USB e a quello per collegare il device alla presa di corrente, vi sono le istruzioni e negli hard disk sono incorporati software di sicurezza e di backup.

Hard disk esterni 2,5″ Maxtor VS Toshiba

Nell’ambito degli hard disk portatili da 2,5 pollici sono molte le differenze tra i due marchi. Innanzitutto Maxtor produce articoli più voluminosi e dall’estetica piuttosto grezza, rispetto agli elegantissimi Toshiba, sottili e raffinati. Al di là dell’estetica, tra gli hard disk meccanici auto alimentati più interessanti, Toshiba offre articoli da 1 TB con un ottimo rapporto tra prezzo, prestazioni e qualità con file system NTFS formattabile in FAT o HFS+ per Mac.

I prezzi di Maxtor sono inferiori, per quel che riguarda HDD auto alimentati da 500 GB, 1 TB, 2 TB, 3 TB e 4 TB, che hanno tecnologia simile a Toshiba e manifattura meno raffinata.

Hard disk esterni 3,5″ Maxtor VS Toshiba

Per quel che riguarda gli hard disk non portatili sono migliori i Maxtor rispetto ai Toshiba. Con capienza di 5 TB e connessione USB 3.0, sono piuttosto compatti e forniti con software per backup e crittografia.

Sono ottimi anche i Toshiba, ma con tagli massimi di 2 TB, altrimenti si sale troppo di prezzo rispetto agli altri ottenendo le stesse prestazioni in ambito di velocità, durata nel tempo e dotazione software. Sono di dimensioni leggermente superiori e, contrariamente a quelli da 2,5 pollici, dal punto di vista estetico sono meno gradevoli dei Maxtor ed occupano più spazio.

Quale scegliere tra un HDD Maxtor e uno Toshiba?

Per scegliere consapevolmente tra un hard disk esterno Maxtor e uno Toshiba, ecco riassunti schematicamente vantaggi e svantaggi di entrambi. Partendo dal presupposto fondamentale che un articolo è adatto se soddisfa le necessità, è evidente che la scelta deve essere basata su quello a cui servirà il device.

Hard disk esterni Toshiba

Vantaggi

  • Catalogo molto assortito
  • Mercato Business professionale all’avanguardia
  • Hard disk portatili eleganti e resistenti

Svantaggi

  • Prezzi elevati
  • Hard disk station ingombranti

Hard disk esterni Maxtor

Vantaggi

  • Prezzi inferiori
  • Tecnologia specializzata in hard disk
  • Hard disk station leggere e belle

Svantaggi

  • Hard disk portatili ingombranti
  • Estetica degli HDD da 2,5″ poco elegante

Classifica dei migliori hard disk esterni Toshiba di Maggio 2021

1 TOSHIBA HDTB405EK3AA Canvio Basics, Disco rigido Esterno Portatile, USB 3.0, Nero, 500 GB

Capienza9
Ingombro9.7
Compatibilità9.5
Velocità di Processo9.4
Qualità-Prezzo9.7
Giudizio Complessivo
9.5/10

Per chi possiede dispositivi con sistema operativo Windows, questo hard disk esterno della serie Canvio Basics è l’ideale. La capienza è la minima esistente, ovvero 500 GB, il che può far pensare che non sia abbastanza. Dipende dall’uso che se ne fa e da quanti soldi si desiderano investire per un archivio di storage esterno. I punti di forza del drive sono le di dimensioni contenute, la leggerezza e la…

Pregi e Difetti
Dati Principali

2 TOSHIBA HDTB410EK3AA Canvio Basics, Disco Rigido Esterno Portatile, USB 3.0, 1 TB, Nero

Capienza9.2
Ingombro9.1
Compatibilità9
Velocità di Processo9.5
Qualità-Prezzo9.5
Giudizio Complessivo
9.3/10

L’hard disk esterno da 2,5 pollici autoalimentato Toshiba Canvio Basics HDTB410EK3AA è un ottimo prodotto. Nonostante qualcuno non sia molto soddisfatto dall’aspetto estetico minimalista e in plastica, la sobrietà di Toshiba è un punto a suo favore. Anche la resistenza dell’hard disk alle cadute e agli scuotimenti è notevole, dunque bisogna piuttosto apprezzare questo oltre alla grande velocità dell’interfaccia USB 3.0, assai vicina a quella promessa in linea teorica. L’azienda…

Pregi e Difetti
Dati Principali

3 Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 “, USB 3.0, Nero

Capienza8.9
Ingombro9.1
Compatibilità8.8
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.8
Giudizio Complessivo
9.2/10

Il dispositivo è molto silenzioso e viene riconosciuto immediatamente anche se viene collegato a TV o consolle, tuttavia è formattato per Windows. Per poterlo usare con Macintosh, Linux o altro bisogna formattarlo. All’interno della confezione è presente un cavo che, a seconda degli usi, può essere considerato troppo corto, dal momento che non raggiunge i 50 cm. Il disco è piacevole al tatto, compatto, con una scocca resistente agli urti…

Pregi e Difetti
Dati Principali

4 Toshiba HDTB110EK3BA STOR.E BASICS 2.5 pollici, 1 TB, USB 3.0, Nero opaco

Capienza8.6
Ingombro8.9
Compatibilità9
Velocità di Processo9.5
Qualità-Prezzo9.8
Giudizio Complessivo
9.2/10

L’hard disk portatile da 2,5 pollici Toshiba HDTB110EK3BA della serie STOR.E BASICS quando è uscito sul mercato è stato un successo a livello planetario. Grazie alla semplicità d’uso, la leggerezza e la portabilità, è diventato il compagno di viaggio preferito di professionisti e rappresentanti che hanno bisogno di un dispositivo di storage affidabile per backup di sicurezza del sistema operativo, file e cataloghi da mostrare a collaboratori e clienti. La…

Pregi e Difetti
Dati Principali

5 Toshiba HDTB120EK3CA HDD Esterno 2,50 Pollici, USB 3.0, 2000 GB, Autoalimentato, Nero

Capienza9.2
Ingombro9.3
Compatibilità8.5
Velocità di Processo9.2
Qualità-Prezzo9.6
Giudizio Complessivo
9.2/10

L’aspetto più noioso dell’hard disk esterno da 2,5 pollici autoalimentato Toshiba HDTB120EK3CA, altrimenti noto come Toshiba Stor.e Basics da 2 TB, è la compatibilità. Funziona perfettamente con sistemi Windows recenti, ma già con quelli datati crea dei problemi. Computer e dispositivi con file system diverso da NTFS vanno completamente formattati, ma è un’operazione che andrebbe comunque fatta per partizionare un dispositivo così capiente. Nella confezione è presente anche il cavo…

Pregi e Difetti
Dati Principali

Classifica dei migliori hard disk esterni Maxtor di Maggio 2021

1 Maxtor HX-M201TCB/GM, HDD Esterno da 2 TB, 2.5″, USB 3.0, Nero

Capienza8.2
Ingombro9
Compatibilità8.8
Velocità di Processo8.8
Qualità-Prezzo9.4
Giudizio Complessivo
8.8/10

Maxtor M3 non ha bisogno di presentazioni perché forse è l’hard disk esterno da 2,5” più conosciuto al mondo. L’unità da 2 TB Seagate HX-M201TCB/GM è una delle più diffuse perché vanta un rapporto qualità prezzo eccellente, considerando la capienza notevole paragonata al prezzo assai inferiore rispetto ad altri articoli della stessa fascia di mercato. Non è semplice unire robustezza, gradevolezza estetica e maneggevolezza in un solo articolo, ma questo…

Pregi e Difetti
Dati Principali

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

6652 9311 7601 7275 7117 8649 6575 7555 6485 9393
Back to top
Hard Disk Esterno